Samsung Galaxy SIII è il meglio che il produttore potesse proporre, vediamolo con tantissime foto, descrizione e due video


CellularMagazine.it

 

 

A oggi non esiste niente nè dal produttore nè dalla concorrenza che abbia tutte le caratteristiche positive e molte anche pregiate del modello Galaxy SIII. Questa volta non stupisce solo lo schermo Super Amoled HD da 4.8″ o la TouchWiz o l’hardware Tegra 3 a 1.5 GHz come in passato hanno stupito S e SII, questa volta si va oltre sin da subito per un livello di interazione uomo-smartphone a un nuovo livello.

Ho caricato nella pagina G+ di CellularMagazine tutte le fotografie che ho scattato al modello, vi invito a vederle perchè merita e meritano, basta cliccare l’immagine a seguire:

 

 

I punti positivi da evidenziare sin da subito: la Nature UX, nome dell’interfaccia grafica di Samsung per Android (solo? Chi lo sa), è qualcosa di veramente piacevole da vedere e sentire perchè è possibile impartire ordini e comandi con così tante gesture che quelle degli altri Android e altri sistemi operativi solo sommate insieme le raggiungono.

Nella seconda parte del video vedrete come catturare uno screenshot dallo schermo andando a accarezzarlo per orizzontale con il palmo della mano, uno shake per aggiorare qualsiasi finestra di app in cui vi trovate, due tap sulla scocca superiore per ritornare in alto alla lista (sempre di ogni app) in cui vi trovate e ancora combinando questea a tutte le funzioni particolari di personalizzazione fanno personalizzare tutto ancora di più; ho trovato semplice capire l’interfaccia dell’app fotocamera (non è sempre facile) e scattare fotografie dall’obiettivo da 8 MP posteriore (sì a definizione full HD a 1080p + altre specifiche alla voce fotocamera sotto + ulteriore approfondimenti in video 1) o quella frontale da 1.9MP in grado anch’essa di video registrare in HD.

 

Passiamo alle caratteristiche tecniche complete:

 

 

 

non ci sono state in immagine quindi le aggiungo adesso per completezza: la batteria ha la capacità di 2100 mAh e le dimensioni precise: 136.6 X 70.6 X 8.6. Vediamo nello specifico tutte le funzioni anche a livello testuale (ricordo che potete vederle in pratica anche nei due video, sopratutto nel secondo).

In futuro è prevista anche una versione LTE del modello le cui caratteristiche potrebbero variare.

 

Video di presentazione ufficiale:

 

 

Clicca qui per vedere il video incorporato.

 

 

 

Video dalla presentazione:

 

 

Clicca qui per vedere il video incorporato.

 

 

Clicca qui per vedere il video incorporato.

 

 

 

- Smart stay: tramite la fotocamera frontale riconosce se il volto è rivolto allo schermo e lo mantiene acceso e luminoso per tutto il tempo, quando non è più così blocca lo schermo risparmiando energia. Anche durante la fase di consumo e dispendio il sistema tara al meglio le risorse e come abbiamo visto da una serie di test supera le 10 ore.

 

- S Voice: cerca, chiedi di eseguire azioni come mandare email o spedire sms cliccando l’icona dell’app e il sistema risponderà sempre. Attualmente in fase beta nel video abbiamo visto che funziona molto bene ed è già al lancio compatibile con la nostra lingua.

 

- Applicazioni proprietarie: sono presenti pre-istallate ChatON (notizia dedicata per capire cosa è per chi non la conoscesse), Video Hub in esclusiva e per la prima volta per noleggio/acquisto film, Samsung Apps, Samsung Premiere che propone il meglio di Google Play e Samsung Apps, S-Pen che ripropone la stessa versione su Note per prendere appunti per chi sentisse questa esigenza. Il tutto nella interfaccia grafica Nature UX personalizzata dal primo pixel della barra di stato a cui ho dedicato alcuni minuti di video fino all’ultima finestra delle applicazioni.

Integrati anche i minori Music e Game Hub per un lancio in locale dal momento di commercializzazione e mondiale solo in un secondo momento.

 

- Smart Alert: mischia l’aspetto gesture, notifiche e avvisi e funziona così: se durante una riunione desideri mettere lo smartphone in silenzio lo lasci con blocco schermo e preventivamente impostato su silenzioso, solamente quando la riunione è finita e lo prendi in mano ricevi tutte le notifiche con audio + vibrazione o solo l’una o l’altra (aspetto personalizzabile).

 

- S Beam: il modo migliore per descrivere questa funzione è chiamarla “la Thunderbolt di Intel su smartphone e non su Mac”, scambiare 1 GB in meno di 3 minuti (180s quindi una media di 300 MB/minuto che sono 5 MB al secondo) è qualcosa che può venire comodo e fa dimenticare il Bluetooth. Al momento è disponibile dal modello SIII a SIII e tutti i modelli che verranno.

 

- All Share Cast: per valorizzare il network prodotti smartphone-SmartTV-tablet con supporto DLNA (tra cui il nuovo Galaxy Tab II 10.1), Samsung ha pensato a questa modalità di condivisione contenuti e display su SmartTv proprietarie (per altre è pensabile l’arrivo di un accessorio a parte in un secondo momento).

 

- Dropbox integrata in Nature UX offre 50 GB di spazio gratuiti per due anni in cloud che aggiunti ai 16 GB di memoria interna + quella espandibile fino a 64 GB fanno arrivare a 130 GB lo spazio di dati massimo che è possibile gestire dal proprio SIII (a valorizzare anche l’aspetto Video Hub di cui ho parlato alla sezione Applicazioni Proprietarie).

 

 

 

 

 

 

Post Originale: Samsung Galaxy SIII è il meglio che il produttore potesse proporre, vediamolo con tantissime foto, descrizione e due video su http://www.CellularMagazine.it

Condiviso da: Blog Cellulari