Disagi sulla Schio – Vicenza, Trenitalia risponde

Disagi sulla Schio – Vicenza, Trenitalia risponde

lug 27, 2014

Devo dire che sono sempre molto critico con la gestione delle ferrovie in Italia, e Trenitalia è il principale imputato sul banco. Adesso poi che – in compagnia della mia bici pieghevole - prendo il treno con una certa frequenza (2-3 volte alla settimana), in qualche caso ho dovuto toccare con mano i disagi che i pendolari sopportano con una...

La XPocalypse di Windows XP ha inizio: ecco "Zombie Zero", il primo virus

La XPocalypse di Windows XP ha inizio: ecco "Zombie Zero", il primo virus

lug 20, 2014

A poco più di 100 giorni dalla fine del supporto ufficiale, cominciano a manifestarsi i primi virus fatti su misura per attaccare Windows XP, come era ampiamente previsto. Windows XP, nonostante la fine del supporto, è ancora uno dei sistemi operativi più usati al mondo (+25% dei PC desktop!), e quindi – grazie al fatto che i problemi di...

"Gratis" è diverso da "Open Source", il caso Treccani – Renderman

"Gratis" è diverso da "Open Source", il caso Treccani – Renderman

lug 7, 2014

Un paio di settimane fa lessi una notizia che mi fece saltare sulla sedia: Pixar rilascia Renderman con licenza “open source”. Il motore grafico RenderMan è alla base di tutte le produzioni Pixar, e la potenza di questo software sviluppato in casa è ben visibile nelle produzioni. Andando però a leggere la fonte citata...

Formula 1, gazzetta.it e l’uso approssimativo dei social media

Formula 1, gazzetta.it e l’uso approssimativo dei social media

lug 6, 2014

(non leggete questo articolo se siete una delle 3-4 persone che vedranno il GP di Silvestrone in differita stasera su RAI2)Ho sempre evitato di vedere gli eventi sportivi in differita. Negli ultimi anni poi la cosa è diventata completamente inutile, ci sono decine di canali di informazione da cui ti possono arrivare i risultati, rovinandoti il gusto dello...

Mondiali 2014: il meglio di Italia – Uruguay (0 – 1)

Mondiali 2014: il meglio di Italia – Uruguay (0 – 1)

giu 27, 2014

Questo è il post più difficile da scrivere dei Mondiali di calcio in Brasile. Il più difficile perché è quello della sconfitta, della delusione e ritorno a casa con la coda tra le gambe. A chi mi dice (e sono in tanti, ormai) “Ma perché segui il calcio? Con tutti quelli affaristi senza scrupoli, giocatori miliardari viziati, e gioco d’azzardo...